EVENTS

sabato 18 Novembre 2023

La Faggeta, il Monte Venere, Il Pozzo del Diavolo e gli Svassi

Con Four Seasons Natura e Cultura

Prenotazione online

Un itinerario naturalistico ad anello non troppo impegnativo nella Riserva Naturale Regionale del Lago di Vico, attraversando un ambiente reso unico dalla presenza di una faggeta depressa, un vulcano e un lago con la sua avifauna.

Partendo dal Fontanile in località Canale, attraversiamo la faggeta depressa (così detta perché qui i faggi crescono a un’altitudine più bassa rispetto alla norma) e raggiungiamo la cima del Monte Venere, un cono vulcanico che anticamente era un’isola.

Superata la vetta iniziamo la discesa sul versante opposto in direzione del lago; qui la vegetazione cambia lasciando spazio ad un bosco di querce. Pochi metri e ci imbattiamo in una grotta denominata Pozzo del Diavolo, rifugio di rapaci notturni. È questa una cavità di origine vulcanica, unica nel Lazio, formatasi nella massa lavica al momento della solidificazione (ma c’è chi dice ci sia la mano, anzi la clava, di Ercole; vedremo…).

Nelle vicinanze si notano gli scavi che hanno messo in luce reperti risalenti al periodo del Neolitico, ora conservati nel Museo Pigorini di Roma, che testimoniano la presenza di un piccolo villaggio preistorico.

Proseguiamo in discesa lungo il crinale del vulcano Vicano dal cui sprofondamento ha avuto origine il lago di Vico, di cui raggiungiamo la sponda. Qui la vegetazione è quella tipica di palude: immersi nel canneto o in uno dei capanni di avvistamento, potremo assistere alle rumorose evoluzioni, tra canne palustri e giunchi, delle tante specie di svassi e anatre che qui passano l’inverno.

Quando proprio ne avremo abbastanza, riprenderemo la via per tornare a Canale lungo un comodo e scenografico Sentiero Natura.

INFORMAZIONI

  • Itinerario: percorso ad anello
  • Dislivello: 450 m
  • Lunghezza: 10 km
  • Durata: 8 ore
  • Difficoltà: E/▲▲
  • Costo: 15,00 €
  • Pasti: pranzo al sacco non incluso
  • Appuntamento: ore 9:00 presso il parcheggio in località Canale, Faggeta del Monte Venere, Caprarola (VT) (https://goo.gl/maps/t42dVraJzFUZb9)
  • Come arrivare: Da Caprarola si raggiunge la Via Cimina, che si segue verso Viterbo. In località San Rocco si imbocca una strada asfaltata che scende verso il lago. Alla fine della discesa, da una svolta a sinistra, si devia a destra fino al Fontanile di Canale (578 m), con parcheggio.
  • Guida: Gianluca Ugolini (AIGAE LA608)
  • Cosa portare: scarponcini da trekking, zaino, abbigliamento adeguato alla stagione, giacca a vento impermeabile, cappello, guanti, acqua (almeno 1,5 lt), pranzo al sacco, lampada frontale, BINOCOLO!, kit anti-Covid19 come consigliato.

Per ulteriori informazioni su percorso ed equipaggiamento e la prenotazione telefonare a Gianluca al 348 7054571 o scrivere a info@treksforlovers.com